Introduzione alla medicina omeopatica-Dott. Giuseppe J. D'amico

L'arte omeopatica

L'omeopatia e' una medicina dolce che non impone la guarigione, piuttosto asseconda e stimola l'energia vitale di ciascuno a trovare la propria via per ristabilire l'equilibrio psicofisico. L'omeopata valuta la persona nel suo equilibrio fisico, mentale e spitituale senza tralasciare il contesto familiare e sociale e' quindi una disciplina olistica per antonomasia. La medicina omeopatica non e' soggetta a mode o cambiamenti perche' si basa su una legge biologica (legge di similitudine) e non su ipotesi e teorie. Curarsi omeopaticamente significa intraprendere un percorso verso l'autoguarigione, nonche' verso una maggiore consapevolezza e per chi ne avesse l'intenzione aderire ad una diversa filosofia di vita.

Vorremmo recuperare il rapporto con il medico come momento per intraprendere un percorso di crescita, l'ambito in cui manifestare la scelta di curarsi. La giusta ricerca del proprio equilibrio fisico, mentale, spirituale, familiare e sociale da gesto squisitamente umano e quindi complesso, troppo spesso è divenuto tappa di un processo meccanico sempre uguale per tutti, fino ad essere trasformato spesso da scelta intima ed individuale a norma o addirittura obbligo sociale.